EXAGERE RIVISTA - Gennaio-Febbraio 2024, n. 1-2 anno IX - ISSN 2531-7334

La relazione disfunzionale. Quando, nella coppia, ci si sente impotenti. Intervista a Giancarlo Dimaggio

di Federica Biolzi -Che una relazione di coppia possa non andare è un rischio che fa parte della vita e che dobbiamo in qualche modo tener presente. Le relazioni hanno un margine fisiologico di instabilità

L’incontro delle menti nei processi terapeutici con le famiglie e i bambini: giochi di mentalizzazione.

di Francesca Rifiuti -Come professionisti, attraverso il gioco incontriamo molte opportunità per lavorare sulla regolazione emotiva e sulla mentalizzazione del bambino

Da Don Milani a De Mauro, l’analfabetismo ed il potere delle parole. Intervista a Vanessa Roghi

di Federica Biolzi - Per qualcuno don Milani è stato un Santo, altri hanno notato come sia stato trasformato in un santino. Poi ci sono quelli che lo considerano un impostore e non sono pochi. Per me non è [...]

Poor Things! Per una lettura femminista del nuovo film di Yorgos Lanthimos

di Matteo Pratelli - Poor Things è una storia di fantasia, certo. Lo è perché rilegge in chiave moderna la vicenda di Frankenstein, con tanto di scienziato (pazzo, possiamo dirlo) che assembla a suo piacimento pezzi di umani e [...]

La silencieuse,  ou la mémoire collective refoulée mais non oubliée ( cas de l’émigration dite clandestine )

de Traki Bouchrara - Nous vivons une rupture de la mémoire collective . Cette mémoire de l’africain du nord au sud  du continent n’est plus la mémoire silencieuse ,  celle que les ancêtres ont gardé longtemp

Rumore di tempesta e infami ronzii: Guerra di Louis-Ferdinand Céline

di Lorenzo Giordani - Tra le più importanti scoperte letterarie degli ultimi anni spicca senza dubbio il ritrovamento in Francia delle carte e dei manoscritti di Louis-Ferdinand Céline, scrittore tra i più controversi, scandalosi e polemici del Novecento

Albert Camus, un nostro contemporaneo. Intervista a Domenico Canciani

di Gianfranco Brevetto - L’arte non è un piacere solitario che lo situa al disopra della condizione di tutti, ma un mezzo per offrire agli uomini, a tutti gli uomini, «un’immagine privilegiata  delle sofferenze e delle gioie comuni»

Showing all 20 results
error: Content is protected !!