EXAGERE RIVISTA - Maggio- Giugno 2019, n. 5 - 6 anno IV - ISSN 2531-7334

L’essenza del pregiudizio e la normalità del male. Intervista a Isabella Merzagora

di Federica Biolzi - I soggetti inclini all’autoritarismo e alla deresponsabilizzazione, che hanno interiorizzato regole e non valori e principi, hanno bisogno di un sostegno esterno e spesso sono proclivi a consegnarsi ad un uomo forte, a un demagogo [...]

Ricostruire un quadro d’insieme della malattia. La medicina narrativa nel libro di Rita Charon

di Federica Biolzi - L’idea, alla base, è che la medicina può trarre vantaggio da quello che gli studiosi di letteratura, psicologi e antropologi sanno già, cioè il funzionamento delle narrazioni e come queste riescono a trasmettere conoscenza [...]

I neuroni che ci aiutano a comprendere gli altri: il libro di Rizzolatti e Sinigaglia.

di Federica Biolzi - Tutto ha avuto inizio a partire dagli anni Novanta del secolo scorso, quando, un gruppo di ricercatori dell’Università di Parma, del quale faceva parte anche Rizzolatti, ha individuato questi particolari neuroni nella corteccia premotoria dei [...]

Isolarsi per vivere: gli hikikomori. Intervista a Marco Crepaldi

di Federica Biolzi - L’ultimo sondaggio effettuato dal governo giapponese parla di 541.000 casi di hikikomori accertati tra i 18 e i 39 anni. Le associazioni che se ne occupano, invece, sostengono che i numeri siano molto più grandi, [...]

Quaderni di EXagere 1 : il dilemma di Funes a cura di Federica Biolzi

La memoria non smette mai di essere al centro della nostra vita. C’è il bisogno, la necessità di ricevere quella delle generazioni precedenti, della famiglia, ma anche della storia collettiva. Ma la memoria non è solo ricordo, occorre utilizzare opportunamente quei meccanismi [...]

Non basta un programma scolastico, occorre un modello educativo.Intervista a Anna Oliverio Ferraris

intervista di Federica Biolzi - Sarebbe compito della politica quello di riconciliare scuola e famiglia fornendo indicazioni chiare e convincenti su basi scientifiche. Ma quando i politici sono assorti in tutt’altre problematiche o non hanno le competenze per occuparsene, [...]

Ci vuole una memoria critica che sappia giudicare, non solo pensare. intervista a Remo Bodei

intervista di Federica Biolzi - Le memorie hanno un valore purché se ne dia una spiegazione attraverso la narrazione. Ci vuole una memoria critica, una memoria in cui la facoltà di giudicare e non solo di pensare debba essere [...]

SIPP – Quando il Male diventa banale – Corso di Formazione In Criminologia

Verranno analizzati la personalità del criminale e l’influenza del contesto familiare e relazionale, evidenziando i nuovi contributi derivanti delle teorie biologiche, dagli sviluppi delle teorie dell’attaccamento e dagli studi dell’influenza dell’ambiente precoce sulla personalità del criminale. Il corso vuole, [...]

Rischiare di essere fuori luogo: i social e i registri linguistici. Intervista a Vera Gheno

di Federica Biolzi - Il cittadino italiano perfetto, che sarebbe più atto ad affrontare le sfide della società della comunicazione, dovrebbe essere un super-parlante che conosce il dialetto, l’italiano e almeno una lingua straniera ...

La violenza inaspettata: crimini in ambito famigliare.

di Federica Biolzi - intervista a Isabella Merzagora presidentessa della Società Italiana di Criminologia- La nostra storia è incominciata con un fratricidio, è chiaro che Caino non aveva grande scelta… Però gli omicidi sono presenti anche in quelle che [...]

Showing all 22 results
error: Content is protected !!