EXAGERE RIVISTA - Gennaio - Febbraio 2020, n. 1 - 2 anno V - ISSN 2531-7334

Se il solido si dissolve nell’aria. Osservazioni sull’ultimo Bauman

di Carlo Bordoni - Perché una società liquida? Che cosa ha cambiato quel mondo solido, ordinato e sicuro che la modernità aveva creato stabilmente lungo tre secoli, trasformandolo in un fluido instabile, sfuggente, privo di punti d’approdo?

Prin “Mediaterrorismi” Sintesi del lavoro dell’Unità Sapienza

di Mario Morcellini - L’ondata di attentati terroristici degli ultimi anni ha contribuito a generare una situazione di emergenza nella quale fattori economici, politici e sociali hanno interagito e sono stati in parte condizionati dalla portata mediatica del fenomeno.

Interpretare il senso di colpa tra psicoanalisi, criminologia e sociologia.

di Sabina Curti - Vincent Rubio - Marco Dotti - La questione del “senso di colpa” può essere analizzata attraverso due itinerari significativi, complementari ed euristici. Il primo è quello che tenta di rispondere alla domanda che cos’è [...]

La mappa dell’imprenditoria immigrata in Italia. Dall’integrazione economica alla tutela della salute e sicurezza sul lavoro

di Antonio Cocozza - I titolari di impresa nati all’estero che svolgono la propria attività nel nostro Paese sono 447.422 e costituiscono il 14,6% dei 3.062.199 titolari di impresa attivi in Italia. L’ 81,1% di loro è nato in [...]

Obiettivo 120 anni nell’analisi dei centenari italiani -Lo studio della Fondazione San Camillo-Forlanini

di Laura Gasbarrone, Mirella Tronci e Barbara Damen - Il progetto di ricerca “Obiettivo 120 anni nell’analisi dei centenari italiani” ha lo scopo di studiare caratteristiche, abitudini, stili di vita che hanno permesso ai soggetti esaminati di raggiungere questo [...]

Direzioni e senso della sociologia storica oggi

di Patricia Vannier, Imed Melliti, Teresa Grande - Nel quadro di una sociologia contemporanea fortemente orientata all’indagine empirica e alla ricerca sul campo, l’approccio storico è scarsamente praticato e altrettanto scarsamente riconosciuto nel suo senso e nel suo valore

Gli Altri. Il senso del diverso come metafora dell’identità

di Paolo Montesperelli, Roberta Cipollini, Claudia Hassan - la “Coappartenenza di tutti a un medesimo orizzonte”, secondo Hans-Georg Gadamer , costituisce la condizione per l’accessibilità del reciproco pensiero e rivela l’essenza della natura del linguaggio che è dialogica, dunque [...]

Il progetto “Geolocalizzazione Politico-Sociologica per orientarsi nel Mondo Universitario. Dalla Scuola all’università: saper scegliere per saper sperimentare”.

di Maria Prosperina Vitale e Uliano Conti - Il Festival della Sociologia ha ospitato due incontri relativi al progetto POT (Piani di Orientamento e Tutorato) “Geolocalizzazione Politico-Sociologica per orientarsi nel Mondo Universitario. Dalla Scuola all’università: saper scegliere per saper [...]

Tra le righe e tra gli usci: i salutari passi in bilico dell’etnografia.

di Virginia Monteforte - Nell’arcipelago maltese, in alcune città e in molti villaggi, anche all’occhio meno attento non può sfuggire come un gran numero di case abbia due porte, sia che si tratti di antiche dimore in pietra, sia [...]

La presa in carico dei bambini tiranni. L’esperienza del Centro Ospedaliero Universitario di Montpellier

di Nathalie Franc (ITA/FRA) - Nella vita quotidiana esistono bambini che applicano diverse strategie per giungere al proprio scopo: le crisi di rabbia violente laddove sono contrariati, le minacce (di farsi del male, di non andare più a scuola), [...]

Per un approccio interculturale alla conoscenza del patrimonio esistente dei Paesi emergenti. Alcuni spunti di riflessione.

di Rossana Gabaglio - La multiculturalità è un dato essenziale della contemporaneità, ma si limita a organizzare una sorta di convivenza, che può essere più o meno pacifica e tollerante, all’interno di una cornice geografica.

Another Hole in the Wall. Psicoterapia sistemico-relazionale e Etnopsichiatria nella clinica con i migranti

di Michela Da Prato - La clinica con i migranti ci sollecita su questo ultimo aspetto: aprire la dimensione clinica e renderla disponibile ad altri saperi, sia disciplinari in senso stretto che culturali e locali

Showing 1 to 25 of 58 results
error: Content is protected !!