EXAGERE RIVISTA - Maggio - Giugno 2022, n. 5-6 anno VII - ISSN 2531-7334

Questo è l’unico mondo possibile? No, è l’unico reale. Intervista a Maurizio Ferraris.

di Gianfranco Brevetto - Il torto di Pangloss stava nel credere che il mondo reale fosse anche il migliore dei mondi possibili, ed è un errore che nessuno di noi, credo, commetterebbe mai.

Un sentiero contiene tante verità quante sono le persone che lo percorrono. Intervista a David Le Breton

di Gianfranco Brevetto - Le nostre società elargiscono benessere materiale, lasciano incolte le aspirazioni a qualsiasi forma di trascendenza, non rispondono più alla domanda sul senso della sua esistenza

L’adolescenza è come un cactus molto fragile. Intervista a Tiziana Iaquinta

di Federica Biolzi - Più che di fragilità dell’educazione si tratta dell’evidenza di una crisi dell’educativo in atto da tempo e che riguarda diversi aspetti: genitorialità, famiglia, scuola, società e, per alcuni versi, la fiducia stessa nell’educabilità della persona [...]

Di fronte a questa grande crisi, occorre cominciare da sé ma non finire con sé. Intervista a Romano Màdera.

di Gianfranco Brevetto - Perché partire da sé? Ma perché ogni fondamento dei nostri progetti e della nostra visione del mondo è stato corroso e consumato da ogni tipo di critica. Non da oggi.

Disabilità, didattica e uso delle tecnologie digitali. Intervista a Francesca Coin

di Federica Biolzi - La scuola non è fatta solo di compiti e lezioni, ma soprattutto di amici, compagni e persone su cui poter contare. Questo lo hanno imparato tutti, ragazzi con e senza disabilità.

Processo penale e diritto di cronaca: terzo e quarto potere a confronto. Intervista a Edmondo Bruti Liberati

di Federica Biolzi - La ricerca dell’informazione corretta è come il perseguimento della giustizia giusta. Attori dell’informazione e della giustizia sono (e devono essere) guidati e assistiti, nell’esercizio dei rispettivi poteri, da rispetto delle regole, professionalità e deontologia

La Bibbia: un libro vissuto attraverso le sue traduzioni. Intervista a Stefano Arduini

di Federica Biolzi - Le traduzioni della Bibbia sono state all’origine di religioni, chiese, conflitti dottrinali, imprese gloriose e ingloriose, hanno creato concetti nuovi o trasformato concetti esistenti, hanno dato un alfabeto ad alcune lingue e lingue a un [...]

Il carattere serendipitoso della serendipità. Intervista a Telmo Pievani.

di Federica Biolzi -La serendipità che a me colpisce è quella più forte, quella che accade quando lo scienziato sta cercando qualcosa  per conto suo, ha una sua ossessione, una sua idea,  e,  mentre sta cercando, trova qualcosa che [...]

Crescere nella delusione. L’età tradita degli adolescenti. Intervista a Matteo Lancini

di Gianfranco Brevetto - , una volta si cresceva avendo come riferimento dei modelli educativi in cui quello che contava era il devi obbedire, cioè il bambino doveva sottomettersi, gli veniva insegnato che era più importante l’altro che il [...]

Mondi intermedi e vincoli dell’immaginario. Intervista a Alfonso Maurizio Iacono

Sophia Filosofia in Festa- Noi siamo essere metaforici, cioè non abbiamo un approccio diretto né al mondo né alla natura, anzi possiamo affermare che non vi è corrispondenza tra i modi di conoscere e le realtà che conosciamo

Alle radici della differenza di genere. Intervista a Elisabetta Cattanei.

Sophia Filosofia in Festa - I filosofi antichi sono uomini del loro tempo, quindi c’è un rimando circolare tra la loro indagine sulla psicologia femminile e il ruolo che la società assegna alla donna, in cui l’uno giustifica l’altro [...]

L’epigenetica di Derrida. Intervista a Francesco Vitale

di Federica Biolzi - si trattava di rilevare l’irriducibile co-implicazione differenziale di “vita” e “morte” per mostrarne gli effetti sul nostro modo abituale di pensare la loro relazione ma anche sul modo in cui viene pensata all’interno delle scienze [...]

Nuove frontiere e vecchie contraddizioni, il cambiamento necessario per gli States . Intervista a Francesco Costa

di Francesca Rifiuti - Si è arrivati al trumpismo perché questo è un paese in cui a un certo punto sono emersi dei problemi e la politica non è stata in grado di risolverli, certe trasformazioni epocali in corso [...]

L’atto della significazione è la materia stessa del mondo. Intervista a Marco Maurizi

di Federica Biolzi - Nicola Cusano ci invita a non recedere di fronte al paradosso per cui non posso appropriarmi di un significato se non trovandolo già costituito e, al tempo stesso, esso non può "significare" nulla al di [...]

L’Io è sempre in rapporto con l’altro. Intervista a Anna Maria Nicolò

di Federica Biolzi - nelle patologie di un certo rilievo come quelle che affronto nel testo, il particolare funzionamento della mente del paziente lo rende particolarmente suscettibile al mondo che lo circonda

Le mosche: il delitto e la decomposizione della verità. Intervista a Emiliano Ereddia

di Gianfranco Brevetto - "Sono interessato ad una letteratura della complessità, mi piace scomporre il reale e cercare di fare un racconto il più ricco possibile. In questo caso, l’oggetto della scomposizione era la verità che sta dietro un [...]

Showing 1 to 25 of 162 results
error: Content is protected !!